Curiosità e divagazioni

sabato 4 febbraio 2017

Posted by Claudia on 13:49:00 in , | No comments

Il papà della penna stilografica: Lewis Edson Waterman

Hai deciso di regalare una penna stilografica? 
Ottima scelta e sempre apprezzata, ma sai chi la inventò ?

Il nome potrebbe non suggerire nulla ai più, in realtà, il cognome di Lewis Edson Waterman, nato il 18 novembre del 1837 a Decatur, New York, potrebbe suggerire la verità, si tratta infatti dell’inventore della penna stilografica e, in un secondo tempo, fondatore della Waterman, in questi ultimi anni acquisita dalla Sanford, proprietaria anche della Parker.

C’è un è proverbio che dice: la necessità aguzza l’ingegno.

Questo è stato vero nel caso di Waterman che, prima di realizzare la sua innovativa scoperta, faceva l’assicuratore a New York; in previsione di chiudere un contratto aveva portato dal cliente una penna nuova ed elegante che tuttavia, nel momento di siglare l’accordo non fece il suo dovere.

Il destino volle infatti che il contratto venisse macchiato d’inchiostro mettendo il povero Lewis nella condizione di dover recuperare un nuovo contratto e, per far questo, tornare nella sede della società per procurarsi una copia pulita.

Lasciato solo il cliente, venne però beffato da un altro broker che, approfittando della situazione, glielo soffiò portandosi a casa il contratto.

L’umiliazione di aver subito un simile smacco non andò giù e bruciò a Waterman che, per evitare di incorrere di nuovo in una simile condizione, aguzzò l’ingegno e, utilizzando il principio della capillarità, realizzò una penna in cui l’aria permettesse di far passare un flusso costante di inchiostro. Questa innovazione avrebbe evitato, da quel momento in poi, il rischio di gocciolamento, la leggera pressione esercitata dal pennino sul foglio avrebbe infatti fatto passare solo una piccola quantità di inchiostro, quella necessaria per ottenere un tratto deciso.

La prima penna realizzata venne chiamata The regoular e, nel 1884, l’anno dopo la sua realizzazione, la brevettò.

I primi esemplari, tutti fatti a mano, li vendette dietro un negozio di sigari, garantì ai suoi clienti una garanzia di 5 anni e pubblicizzò la sua invenzione anche tramite la stampa poi, nel 1899, a Montreal, in Canada, aprì la sua prima fabbrica.

Da quel momento l’attività andò sempre meglio anche se, Waterman, non ebbe modo di vedere quanto importante sarebbe diventata un giorno la sua azienda e, soprattutto, quanto la sua invenzione avrebbe avuto ripercussioni sulla quotidianità di molti; nel 1901, alla sua morte, il nipote esportò la penna e ne fece crescere la diffusione.

Dal 2006 Lewis Edson Waterman compare nella National Inventors Hall of Fame.

Va ricordato che riguardo l’invenzione della stilografica, la diatriba è aperta perché in realtà, si ha notizia di penne simili già dal 10° secolo e dal califfo Ma’ad al-Mu’izz il quale, richiese proprio una penna che non macchiasse; la sua domanda venne soddisfatta con una penna dotata di serbatoio, che cedeva l’inchiostro al pennino.

Pronto per fare un bel regalo ? 


Scegli tra le tante, la più bella penna stilografica






0 commenti:

Posta un commento

Grazie per il tuo contributo. Tutti i commenti sono moderati e verranno pubblicati appena possibile.

loading...

Cerca nel blog