Curiosità e divagazioni

mercoledì 23 maggio 2012

Posted by Claudia on 16:32:00 in | 3 comments

Prendere i mezzi pubblici è ecologico, ma prendere un "bus a pedali" è molto più ecologico.

Oggi rispolvero una vecchia invenzione che però mi piace ed è ancora attuale, soprattutto in un ottica di "decrescita". Chissà che non sia un buon stimolo all'inventiva di ognuno di noi: si tratta del BUSYCLE

Vedere i luoghi e sudare insieme ad altre persone sulla Busycle era un'iniziativa di sensibilizzazione realizzata da Heather Clark e Matthew Mazzotta con altri 60 volontari nell'estate del 2005.
Anche se l'obiettivo del Buscycle era abbastanza nobile alcuni hanno paragonato la fatica che si fa, a spostarsi su questo mezzo ecologico, a quella dei rematori di una antica nave da guerra.

Il Busycle è un BUS per 15 persone che hanno voglia di pedalare e socializzare ed è stato concepito nel quartiere di Roxbury a Boston, la sede dell'Istituto Berwick.

Il Busycle non è stata solo una risposta "ecosostenibile" ma anche sociale all'interno di quartieri con problemi di integrazione sociale e di pianificazione urbana. In Roxbury, questi problemi erano stati documentati dal 1950, quando i piani per la costruzione di una strada principale diviso in due il quartiere. Il progetto di costruzione dell'autostrada ha portato alla distruzione di migliaia di abitazioni, che in combinazione con altri tentativi di rinnovamento urbano, lacerato il tessuto urbano della comunità a parte. Più recentemente, lo smantellamento di una ferrovia sopraelevata e la sua sostituzione con un servizio bus, nonché esempi di razzismo, ambiente, ecc..

Il Busycle funziona esclusivamente con l'energia prodotta dai suoi passeggeri  e chiunque abbia buone gambe e voglia di pedalare è il passeggero ideale; non pretende di essere una risposta alle grandi questioni ecologiche e socioeconomiche, né di essere una tecnologia industriale, ma dimostra che si può iniziare a pensare diversamente.

Il busycle è stato utilizzato in alcuni brevi e sperimentali "tragitti pubblici" nelle vie di alcune città, e questo ha dato vita a fenomeni collaterali come la raccolta di storie che nascevano o venivano raccontate tra i vari utenti che hanno utilizzato il mezzo. Condividere una pedalata è un'attività che facilita i rapporti interpersonali tra persone sconosciute.  I partecipanti alle varie esperienze green hanno avuto l'opportunità di raccontare una storia sulla loro vita ed esperienze.

Il Busycle è stato realizzato con l'aiuto di 60 volontari e quasi il 100% di materiali riciclati a partire dai prodotti di scarto della nostra società, come sedie da ufficio, letti in acciaio, vetro plexi da uno stadio di hockey, ricambi di moto usate, attrezzature per sollevamento peso, tavolo da cucina,  ecc..
Inizialmente il veicolo era costituito da un nudo telaio su cui potevano alloggiare 15 passeggeri. Il motore è stato sostituito da 14 biciclette personalizzate reclinate, un sedile per il conducente ed un elegante sistema di ingranaggi.

3 commenti:

  1. Ma sai quanto ti aiuta a stare in forma una roba di questa?
    Già immagino i litigi fra chi pedala e chi cerca di fare il furbo! XD

    RispondiElimina

Grazie per il tuo contributo. Tutti i commenti sono moderati e verranno pubblicati appena possibile.

loading...

Cerca nel blog