Curiosità e divagazioni

venerdì 30 ottobre 2015

Posted by Claudia on 13:29:00 in | No comments
Trovo molto valida l'iniziativa #OperazioneFalsiMiti e caccia alle #bufale organizzata da AIDEPI, Associazione delle Industrie Dolciarie e della Pasta Italiane.

In un mercato globalizzato in cui risulta difficile difendere le nostre eccellenze alimentari dalle contraffazioni e frodi alimentari si aggiunge anche quello delle bufale e dei falsi miti.

Ma cosa sono le bufale e i falsi miti ? Come ci si difende ?

Io ammetto di essere la prima ad essere cascata molte volte nelle bufale e temo che ancora succederà.

Ma l'esperienza insegna un pochino ed ecco che più aumentano le bufale e più aumentano gli strumenti che si possono usare per difendersi.  Anche perché se dopo 3 anni che usi una ricetta miracolosa, il miracolo non s'è visto, qualcosa vorrà pur dire.. 

Io penso, e parlo per me, che le bufale in genere trovano terreno fertile in chi è alla ricerca di una "conoscenza emozionale" più che una "conoscenza tecnica"; nel senso che chi tende a cascare nelle bufale è alla ricerca di conferme che dipingano il mondo come se lo immagina.

Si tratta in definitiva di ottenere conferme sulla propria "visione di mondo" che è un 'esigenza molto sentita perché stiamo vivendo in un epoca che va troppo veloce, dove le cose cambiano molto in fretta e siamo bombardati da tantissime informazioni; spesso in pieno contrasto tra loro aumentando a dismisura il senso di confusione.

Ma tra le nostre paure ed il senso di smarrimento non si possono sottacere anche le grandi colpe della società in cui viviamo. Una società spesso concentrata solo sul profitto e non sulle persone.

Vedere tante situazioni in cui per profitto sono stati distribuiti prodotti alterati, scaduti, che fanno male, oppure ancora che l' origine delle materie prime è dubbia o si sfrutta la manodopera fino alla schiavitù o si distruggono boschi, popolazioni ecc.. non dispone l'animo della gente ad essere fiduciosa.

Così le industrie più "illuminate" , come quelle appartenenti all' AIDEPI,  si sono date dei codici comportamentali, delle norme da seguire, dei controlli da mettere in campo. Hanno recepito il messaggio e si stanno spendendo per venire incontro alle esigenze delle persone dando informazioni e facendo trasparenza sullle proprie attività di produzione, sulla qualità degli alimenti e contrastando le bufale più assurde.

Io ho conosciuto questa campagna da poco però ho già trovato diverse informazioni interessanti che non conoscevo.  Rivedo un po' diversamente le notizie che avevo sullo zucchero bianco, il glutine, l'ananas, gli spinaci, il goji ed altri alimenti. Basta ricordare che nulla è mai tutto bianco o tutto nero.

Per trovare maggiori informazioni basta collegarsi a qualche social network e digitare gli hashtag come  #operazioneFalsiMiti oppure #Ore17 #AIDEPI e si troveranno tante informazioni. 

È di questi giorni la notizia sulle carni rosse trattate che sarebbero cancerogene, ma nello stesso tempo ci consigliano di mangiare alghe ed insetti.  Poi la smentita che invita a ridurre l'enfasi e a ricordare che tanti cibi fanno male se consumati in dosi e porzioni massicce, così come la carne.

Probabilmente anche sbafare insetti a piene mani, si scoprirà forse non essere molto salutare, ma lascio che siano ad altri a scoprirlo;   a me le mele bacate non sono mai piaciute molto.



[30/10/2015] 

0 commenti:

Posta un commento

Grazie per il tuo contributo. Tutti i commenti sono moderati e verranno pubblicati appena possibile.

loading...

Cerca nel blog