Curiosità e divagazioni


martedì 15 maggio 2012

Posted by Claudia on 18:48:00 in | 2 comments


SPINNER è un bando per sostenere chi, nonostante la crisi, vuole ancora scommettere su di sé, migliorare le proprie competenze, crescere e innovare, ancora di più in una prospettiva internazionale. La nuova opportunità arriva dal programma Spinner che, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna con risorse del Fondo Sociale Europeo, può contare per questo nuovo bando su una dotazione di 4,1 milioni di euro.

Quattro le azioni finanziabili:
  • creazione di nuove imprese, 
  • progetti di ricerca e trasferimento tecnologico, 
  • percorsi di innovazione organizzativa e manageriale,
  • progetti di mobilità e collaborazione internazionale. 
La prima finestra utile per fare domanda è aperta fino al 21 giugno.

Creazione di nuove imprese innovative

Spinner stanzia risorse per persone interessate a sviluppare idee imprenditoriali innovative o ad alto contenuto di conoscenza. Ogni progetto potrà ottenere al massimo un contributo di 48mila euro, così composto: fino a un massimo di 39mila euro per borse di ricerca (valore massimo di ciascuna borsa: 1.300 euro/mese fino a un anno); fino a un massimo di 21mila euro per incentivi economici e servizi di consulenza ad alta specializzazione.

Progetti di ricerca industriale e trasferimento tecnologico

La seconda azione prevista dal bando sostiene chi vuole sviluppare progetti di ricerca industriale, sviluppo sperimentale o trasferimento tecnologico in imprese esistenti, sviluppandone il potenziale innovativo. Le agevolazioni potranno consistere in borse di ricerca (1.300 euro/mese); percorsi per migliorare le competenze; servizi di alta consulenza fino a un valore massimo di 2mila euro; incentivi economici per corsi, partnership e collaborazioni sviluppate all’estero, fino a 3mila euro (4mila se con Paesi extraeuropei).

Percorsi di innovazione organizzativa e manageriale

Il bando sostiene i progetti di persone interessate a sviluppare percorsi di innovazione organizzativa, manageriale e finanziaria in micro imprese, pmi e cooperative sociali. Gli aiuti potranno, anche in questo caso, essere articolati tra borse di ricerca (1.300 euro/mese ma solo fino a cinque mesi); servizi di tutoraggio dell’innovazione; percorsi di accompagnamento per l’accrescimento delle competenze; servizi di alta consulenza fino a 2mila euro; incentivi economici per corsi, partnership e collaborazioni sviluppate all’estero, fino a 3mila euro (4mila se con Paesi extraeuropei).

Percorsi di collaborazione internazionale

Spinner mette a disposizione un’opportunità a favore di tutti coloro che per accrescere le proprie competenze vogliono attivare collaborazioni con Università o enti di ricerca esteri, nell’ambito di un progetto di ricerca industriale, con particolare attenzione ai temi del futuro programma europeo Horizon 2020. Le agevolazioni sono articolate in borse di ricerca (1.900 euro/mese per 6 mesi); incentivi economici per corsi, partnership e collaborazioni sviluppate all’estero, fino a 4.400 euro (4.800 se in Paesi extraeuropei); servizi di tutoraggio internazionale. Con quest’ultima opportunità si potrà ospitare in Emilia-Romagna un ricercatore proveniente da un Centro di ricerca internazionale che affiancherà il beneficiario Spinner nello sviluppo delle sue attività di ricerca.
Per informazioni rivolgersi a uno degli Spinner Point aperti in ogni provincia e i cui riferimenti sono presenti sul sito del consorzio Spinner.it.

2 commenti:

  1. Per fortuna c'è chi ancora incentiva! :-)

    RispondiElimina
  2. Bisogna vedere se arrivano anche degli aiuti veri alle imprese :-( Anto L.

    RispondiElimina

Grazie per il tuo contributo. Tutti i commenti sono moderati e verranno pubblicati appena possibile.

loading...

Cerca nel blog