Curiosità e divagazioni


venerdì 13 gennaio 2012

Posted by Claudia on 13:28:00 in , | 3 comments
La rivoluzione degli e-book sta avendo un avvio molto veloce. Per mantenere la bussola temporale degli avvenimenti ecco un quadro sintetico dei principali avvenimenti fino ad oggi.

Il 1971  viene considerato da molti l'anno di nascita dell'eBook per via del Progetto Gutenberg, lanciato da Michael S. Hart, che nel 1996 supererà i 1000 titoli.

Nel 1987, 16 anni dopo il progetto Gutenberg, viene distribuito su floppy, il primo romanzo ipertestuale dal titolo Afternoon, a story di Michael Joyce.

Tra il 1992-1993, per una tesi di laurea, Franco Crugnola e Isabella Rigamonti realizzano il primo ebook (su supporto elettronico per la sola lettura di testi) e lo chiamano "INCIPIT"

È il 1993 quando la Digital Book offre 50 libri digitali su floppy disk ed una raccolta di candidati al Premio Hugo per il miglior romanzo viene pubblicata su CD-ROM

Nel 1994: nasce il Progetto Manuzio, prima biblioteca digitale in lingua italiana
    1995,  Amazon inizia la vendita di libri fisici via Internet
      Nel 1998 Kim Blagg ottiene il primo codice ISBN per un eBook ed inizia la vendita i libri multimedial. Vengono lanciati i primi eBook reader: "Rocket ebook" e "SoftBook, Il lettore Cybook
          1998-1999: cominciano a proliferare siti di vendita e-libri in lingua inglese, come eReader.com e eReads.com

          Dal 2000 al 2005 Stephen King offre il suo libro Riding the Bullet - Passaggio per il nulla in formato digital, Todoebook.com, primo sito web a vendere eBook in lingua spagnol, Random House e HarperCollins iniziano la vendita di titoli in lingua inglese

                2005: Amazon acquista Mobipocket
                  2006: Sony lancia il suo Sony Reader con tecnologia e-ink
                    2007: Amazon lancia Kindle negli Stati Uniti, Bookeen lancia il lettore Cybook Gen3 in Europa
                      2008: Adobe e Sony raggiungono un accordo per la condivisione delle loro tecnologia (ereader e DRM), Sony lancia il Sony Reader PRS-505 in UK e Franci, BooksOnBoard inizia la vendita di eBook per iPhone
                          2009: Amazon lancia il Kindle 2 ed il Kindle DX negli USA. L'integrazione tra l'eBook store di Amazon ed il Kindle ha permesso ad Amazon di coprire il 60% delle vendite di eBook alla fine del 2009. Barnes & Noble lancia il lettore Nook negli USA. Bookboon.com raggiunge la cifra di 10 milioni di download di eBook gratuiti in un anno
                            2010: Amazon lancia il Kindle DX International Edition Bookeen presenta il Cybook Orizon al Consumer Electronics Show. Apple lancia il tablet computer iPad, un dispositivo multifunzione utilizzabile anche come ereader. Google annuncia un nuovo servizio di vendita eBook online (Google Editions), in concorrenza con Amazon, Barnes & Noble e Appl. Il Gruppo Editoriale Mauri Spagnol (GeMS) organizza la prima edizione del Torneo Letterario Ioscrittore: i 30 romanzi vincitori ottengono la pubblicazione in eBook per le case editrici del Gruppo GeM. TIM lancia BibletStore, servizio di vendita di eBook online che raggruppa i maggiori editori italiani, e Biblet, un eReader comprensivo di connessione 3G gratuita verso BibletStore
                                        2011: L'Association of American Publishers rende noto che nel febbraio del 2011 per la prima volta il formato più venduto è stato quello basato su ebook. Vanilla lancia EbookVanilla, progetto ibrido tra self publishing ed ebook store.





                                            3 commenti:

                                            1. Io sono una fanatica del cartaceo ma non ti nego che ho anche un lettore ebook che mi soddisfa parecchio :D

                                              RispondiElimina
                                            2. Ti ringraziamo per la citazione
                                              FRANCO CRUGNOLA ISABELLA RIGAMONTI

                                              RispondiElimina
                                              Risposte
                                              1. Di nulla. Onorata per il vostro ringraziamento.

                                                Elimina

                                            Grazie per il tuo contributo. Tutti i commenti sono moderati e verranno pubblicati appena possibile.

                                            loading...

                                            Cerca nel blog