Curiosità e divagazioni

giovedì 8 settembre 2011

Posted by Claudia on 18:29:00 in | No comments

Se si ha bisogno di consulenza aziendale, di qualsiasi tipo essa sia, fiscale, tecnica, organizzativa, il mio consiglio è quello di cercare di avere le idee più chiare possibili su ciò di cui si ha bisogno, prima di contattare un fornitore di servizi.

Come fare ?  Basta una penna, un foglietto di carta o meglio ancora, un computer collegato ad internet e molta pazienza !!   Adesso si può iniziare a fissare dei punti fermi sulla questione.

Un esempio di quello che intendo dire è questo:
  • fare un elenco dei servizi o necessità di cui si ha bisogno.
  • suddividere gli elementi individuati, nel punto sopra, in servizi necessari o obbligatori (normative, leggi, fisco, ecc) da quelli utili per migliorare, ma che comunque sono servizi non necessari o obbligatori;
  • cercare di definire la tempistica in cui questi servizi devono essere espletati, ed il budget che si può mettere a disposizione;
  • chiedere, a qualche conoscente di fiducia, come si è comportato e cosa ha fatto a proposito di quello che abbisogna (passaparola);
  • effettuare una ricerca in rete riguardante i servizi e le necessità individuate;
  • individuare ed analizzare problemi e criticità che riguardano gli argomenti espressi sopra.
Alla fine di questo percorso inizierete ad avere le idee più chiare e potrete contattare diverse società di consulenza, esporre le necessità, richiedere dei preventivi avendo cura che le stesse nella loro offerta siano meno vaghe possibili, indichino correttamente i prezzi, i tempi di fornitura dei servizi, le possibilità di variazione degli stessi e garanzie.

                                                                                                                                         [08/09/2011]


0 commenti:

Posta un commento

Grazie per il tuo contributo. Tutti i commenti sono moderati e verranno pubblicati appena possibile.

loading...

Cerca nel blog